ASCOLTA IL POST

Fate attenzione a questa importante integrazione della circolare 168/2023 in merito al Decreto n.407 del 13 Dicembre 2023.

Cosa cambia?

A partire dal 1° Gennaio 2024, vi sarà una modifica significativa che riguarda la composizione del nucleo familiare ai fini della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per l’anno 2024.

Dettaglio

I figli maggiorenni non conviventi che risultano essere fiscalmente a carico dei genitori dovranno essere inseriti nel nucleo familiare di origine nella DSU. Questa nuova disposizione si applica a prescindere dall’età del figlio, eliminando il precedente limite di età di 26 anni. L’unica eccezione è: essere sposati o avere figli in comune.

Esempio pratico

Prendiamo il caso di un figlio maggiorenne di 28 anni che vive e lavora in un’altra città o residenza, ma che è ancora fiscalmente a carico dei suoi genitori. Fino al 2023, questo figlio non sarebbe stato incluso nel nucleo familiare nella DSU a causa del superamento del limite di età. D’altronde, con la nuova regolamentazione del 2024, questo figlio dovrà essere incluso nella DSU dei suoi genitori, indipendentemente dalla sua età.

Serve aiuto?

Vi invito a prendere nota di questo cambiamento e a prepararvi per eventuali aggiustamenti nella vostra prossima dichiarazione. Qualora l’abbiate già inoltrata, per i dettagli e specifiche, consiglio di recarsi dal proprio professionista di fiducia per eventuali correzioni in base alla vostra situazione personale e familiare.

Print Friendly, PDF & Email