Disservizi alla rete elettrica: come verificare lo stato o segnalare un guasto.

Lettura stimata: 2 minuti
ASCOLTA IL POST

Introduzione

Nel weekend scorso, un avviso di sospensione dell’energia elettrica su Taranto e provincia ha destato preoccupazione tra i cittadini. Purtroppo però, molti hanno travisato l’avviso, credendo che riguardasse un’interruzione prolungata per tutta la città. Ma, in realtà, l’avviso riguardava solo determinate zone e vie, con possibili brevi sospensioni di corrente per lavori di manutenzione programmati. Per evitare confusione e disagi in futuro, ho deciso di creare questa guida completa che vi fornirà tutte le informazioni necessarie per verificare lo stato di alimentazione della vostra fornitura e comprendere le principali cause di eventuali disservizi. Cominciamo!

Mappa

Se non avete a portata di mano il codice cliente, la mappa delle disalimentazioni vi consente di visualizzare le interruzioni causate da lavori programmati o guasti diffusi sulla rete. Inserendo la vostra località o zoomando con le dita sullo schermo del vostro smartphone, potrete vedere il numero di clienti interessati e il tempo previsto di ripristino del servizio.

Verifica

Se non avete corrente, potete verificare le principali cause inserendo il vostro *POD per verificare se la vostra zona è interessata da un disservizio generalizzato. Le informazioni vengono aggiornate ogni 30 minuti. Clicca l’immagine qui sotto per aprire la pagina ufficiale di e-distribuzione.it.

*Il POD (Punto di Consegna) è un codice alfanumerico univoco assegnato a ciascun punto di prelievo dell’energia elettrica. È composto da 14 caratteri e si trova in genere su una bolletta dell’energia elettrica o sul contatore stesso.

Altre verifiche

In caso dovesse risultare tutto in regola, potete controllare lo stato dell’attività della corrente con questi piccoli consigli o accorgimenti.

  • Sovraccarico di energia: anche se scontato, verificate sempre se avete troppi elettrodomestici accesi contemporaneamente, che potrebbero aver fatto scattare l’interruttore;
  • Guasto all’Impianto elettrico: se non siete pratici, non vi avventurate in situazioni pericolose, ma consultate sempre un elettricista qualificato;
  • Bollette non pagate: Verificate con il vostro fornitore di energia il regolare pagamento delle bollette.

Segnala un Guasto

Se non avete corrente e l’interruttore del contatore non è scattato, potreste essere interessati da un disservizio. Potete segnalare un guasto tramite:

  • • la chat con ”Eddie” (in basso a destra di questa pagina);
  • • l’applicazione per tablet e smartphone Android o iOS;
  • • Numero Verde 803.500 (attivo 24 ore su 24).

Hai segnalato un guasto e vuoi sapere quando verrà risolto? Chiama il numero verde 803.500 e premi il tasto 1.1. Ti verrà chiesto di inserire il codice di rintracciabilità che hai ricevuto quando hai aperto il guasto. Questo codice ti consentirà di monitorare lo stato della risoluzione del guasto in tempo reale.

🆘𝐂𝐎𝐍𝐃𝐈𝐕𝐈𝐃𝐈𝐋𝐎 𝐒𝐔⤵️
Comments are closed.
SOScittadino.it
error: Il contenuto è protetto!!